Religione

Elogio del Pastafarianesimo

an-image-by-the-swedish-designer-niklas-jansson-as-a-parody-of-michelangelos-the-creation-of-adam-wikimedia-commons-800x430

Come ben sa chi mi conosce, non ho una grande simpatia per le religioni, tuttavia, dato che ogni regola ha la sua eccezione (non è vero, è solo un modo di dire), esiste una religione che considero pregevole sotto diversi aspetti: il Pastafarianesimo, ovvero la religione del Prodigioso Spaghetto Volante (PSV).

Il Pastafarianesimo nasce nel 2005, quando il profeta Bobby Henderson, laureato in fisica, scrive una lettera aperta al Kansas State Board of Education per protestare contro la ridicola decisione di insegnare il creazionismo a fianco dell’evoluzionismo nei corsi di scienze. Nella lettera Henderson sostiene che ci sono diverse teorie creazioniste: lui e milioni di altre persone credono nell’esistenza di una divinità di spaghetti (Flying Spaghetti Monster, FSM) che ha creato l’universo e tutte le specie viventi. Esistono diverse prove scientifiche di questo fatto, di certo non meno di quelle a favore del creazionismo sostenuto dai cristiani. Per questa ragione, anche la teoria creazionista basata sul Prodigioso Spaghetto Volante dovrebbe avere lo stesso spazio nelle scuole.

Secondo il Pastafarianesimo, il mondo è stato creato dal Prodigioso Spaghetto Volante mentre era ubriaco di birra (questo spiegherebbe l’esistenza di animali come l’ornitorinco). Tutti i fossili e le altre prove dell’evoluzione sono state messe lì dal PSV. La prova scientifica definitiva della validità di questa religione è l’evidente correlazione tra la diminuzione del numero di pirati (che sono considerati esseri divini) e l’aumento della temperatura globale, come riportato nel grafico:

640px-piratesvstemp28en29-svg
Fonte: Wikipedia

I principi fondamentali del Pastafarianesimo sono gli 8 condimenti, ed essi sono molto più sensati ed etici dei comandamenti di altre religioni. Basta leggere il primo, riportato dal sito della Chiesa Pastafariana Italiana, e confrontarlo con il primo comandamento dei cattolici, per rendersene conto. Il primo condimento dice:

Io preferirei davvero che tu evitassi di comportarti come un asino bigotto “più-santo-di te” quando descrivi la mia spaghettosa bontà. Se qualcuno non crede in Me, pace, nessun problema! Dico davvero, non sono mica così vanitoso. E poi non stiamo parlando di loro, quindi non cambiare argomento!

Viene enunciato un principio fondamentale, la libertà di religione, contenuto anche nella Dichiarazione Universale dei Diritti dell’Uomo. Tutto il contrario di quanto riportato nel Catechismo della Chiesa Cattolica:

Io sono il Signore, tuo Dio, che ti ho fatto uscire dal paese d’Egitto, dalla condizione di schiavitù; non avrai altri dei di fronte a me. Non ti farai idolo né immagine alcuna di ciò che è lassù nel cielo, né di ciò che è quaggiù sulla terra, né di ciò che è nelle acque sotto terra. Non ti prostrerai davanti a loro e non li servirai

Altri principi fondamentali enunciati nei condimenti sono l’uguaglianza tra uomo e donna, la libertà sessuale tra adulti consenzienti, il rifiuto dell’oppressione nel nome della religione, l’opportunità di usare i soldi per fare qualcosa di utile invece di costruire inutili luoghi di culto. Tutti i condimenti possono essere letti nella pagina della Chiesa Pastafariana già linkata sopra.

Il paradiso pastafariano è senza alcun dubbio il più figo tra quelli delle religioni conosciute. Non è un luogo di eterna noia come quello cristiano, ad esempio. Nel paradiso pastafariano c’è un vulcano di birra e una fabbrica di spogliarellist*. Provate a battere questo!

Tutto ciò potrà sembrare inverosimile, ma per quale ragione un dio di spaghetti (che esistono eccome) dovrebbe essere più inverosimile di una vergine che diventa madre (e rimane vergine), di un uomo che vive tre giorni nella pancia di una balena, e altre storie del genere?

In conclusione, non tutte le religioni sono uguali: il Pastafarianesimo è migliore.

Advertisements

2 thoughts on “Elogio del Pastafarianesimo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...