Diritti

Grillo rischia di affossare le unioni civili

Questo blog è apartitico. Dato che scrivo principalmente di argomenti come i diritti civili, l’ateismo e la religione, che hanno grande rilevanza politica, è ovvio che le idee che esprimo saranno più vicine a quelle di alcuni partiti e meno a quelle di altri, tuttavia non simpatizzo per nessuna forza politica in particolare.

Fatta questa premessa, oggi voglio spendere due parole sul movimento 5 stelle: a me non piace e non è mai piaciuto, per più di una ragione, che non sto a elencare perché non è questo lo scopo del post. Il movimento 5 stelle non mi piace, tuttavia ho visto con favore il loro sostegno alla legge Cirinnà sulle unioni civili. Almeno su questo sembrava che avrebbero potuto fare qualcosa di buono per il paese e i suoi cittadini. Fino a questa mattina.

In un post sul “sacro blog”, Beppe Grillo scrive:

In seguito alle tante richieste da parte di elettori, iscritti e portavoce M5S su questo tema etico [la stepchild adoption, ndr] si lascia pertanto libertà di coscienza ai portavoce M5S al Senato sulle votazioni agli emendamenti della legge Cirinnà e alla legge nel suo complesso anche se modificata dagli emendamenti.

Fino a ieri, la posizione del grillini era chiara: avrebbero votato la legge, a patto che non venisse modificata eliminando elementi fondamentali come l’adozione del figlio del partner. Ora, a pochi giorni dal voto, il “capo supremo” ha deciso di cambiare le carte in tavola.

Sembrava che l’alleanza tra PD e 5 stelle sui diritti civili avrebbe garantito l’approvazione della legge, nonostante i cosiddetti cattolici democratici e Alfano e i suoi, ma ora i voti grillini diventano un’incognita. Non so come andrà a finire, naturalmente, ma intanto i fascisti e integralisti del cosiddetto “Family Day” esultano.

Il 15 luglio 2012, su Twitter, lo stesso Grillo scriveva:

Il rischio è che l’Italia continui a non avere una legislazione in merito, questa volta anche per colpa del movimento 5 stelle.

 

EDIT 7 febbraio:

Molti senatori del movimento 5 stelle avrebbero confermato su Twitter la loro intenzione di votare a favore della legge e della stepchild adoption, con l’hashtag #iovotosì, nonostante il post di Grillo. Speriamo che alle parole seguano i fatti. Sarebbe davvero triste perdere l’occasione per fare qualcosa di buono per il paese, una volta ogni tanto.

 

EDIT 16 febbraio:

Il movimento 5 stelle dichiara che non voterà il cosiddetto “canguro”, che permetterebbe di arrivare velocemente all’approvazione della legge senza stravolgimenti. Devo dire che non sono sorpreso, ma estremamente schifato. Senza il voto dei grillini probabilmente l’emendamento non passerà, il risultato sarà che si dovranno votare centinaia di emendamenti integralisti e clericali, i tempi si allungheranno (tanto sono solo decenni che si aspetta una legge in merito…) e il rischio è che la legge sarà stravolta. Complimenti al “movimento dellaggente”, che getta la maschera e conferma il giudizio negativo che ne ho sempre avuto.

 

EDIT 17 febbraio:

Discussione rinviata a mercoledì 24. Sempre più lontana l’approvazione della legge, sempre più probabile il suo stravolgimento. Ancora una volta i giochetti politici prevalgono sui diritti dei cittadini. Questa volta per colpa di quelli che hanno sempre sostenuto di essere diversi, dimostrando solo di essere peggiori.

Advertisements

8 thoughts on “Grillo rischia di affossare le unioni civili

  1. Il tuo è un sito apartitico e cominci il post con “il scaro blog”? Che dire, è una vergogna che gli gli sciacalli anti M5S utilizzino un tema sensibile come quello delle unioni civili per dare sfogo al proprio odio contro di loro. E alla fine la tua conclusione è che il M5S è peggio di tutti gli altri… complimenti veramente.

    Mi piace

    1. Gli unici sciacalli qui sono quelli che usano i diritti umani come merce per i loro giochini politici. Sono 30 anni che si aspetta una legge su questo tema, sono più di due anni che si discute del ddl Cirinnà, e dopo aver sostenuto che avrebbero votato la legge così com’è, all’ultimo momento i grillini decidono di affossarla, votando con leghisti, fascisti e cattointegralisti. “Complimenti” lo dico io, con molto sarcasmo.

      Mi piace

  2. Il tuo sarcasmo è inutile e fuoriluogo visto che dimostri di non conoscere quello di cui parli e questo potrebbe significare che, nonostante il tuo professarti “apartitico”, tu non stia facendo null altro che utilizzare un tema sensibile per attaccare il M5S. E’ ovvio che il M5S non voterà mai a favore di una pratica come quella del canguro. E’ una schifezza a cui soltanto i peggiori politicanti ricorrono nel momento in cui hanno bisogno di chiudere la bocca alle opposizioni, esattamente come è già accaduto in passato. Comunque in data 17 febbraio il M5S ha votato compatto per poter votare subito la riforma senza rinvii. Il PD, compresa la senatrice Cirinnà, ha votato contro. Attacare il M5S va sempre di moda, sono il miglior partito in Italia ed un esempio di civiltà, e di conseguenza si attirano l’ odio di tutti gli incivili. Ma che si decida di manipolare una questione come quella delle unioni civili per poterlo fare è veramente una vergogna.

    Mi piace

    1. A me di “attaccare il M5S” non me ne frega nulla, a me interessa che siano finalmente riconosciuti i diritti di migliaia di famiglie. E grazie al M5S non si sa quando la legge Cirinnà verrà approvata, se verrà approvata e come verrà approvata. È molto probabile che, tra voti segreti e “libertà di coscienza”, verrà stravolta almeno nella parte riguardante la stepchild adoption. Il cosiddetto “canguro” avrebbe permesso di approvare velocemente la legge, combattendo il vergognoso ostruzionismo di leghisti, fascisti e cattodem, ma evidentemente al M5S non interessano i diritti delle persone, che vengono sacrificati sull’altare dei “principi” e dei giochini politici. Sono trent’anni che si aspetta una legge sul tema, e sono due anni che nello specifico si discute del ddl Cirinnà, era il momento di approvarlo e riconoscere finalmente i diritti che sono ancora vergognosamente negati. Invece, si perderà tempo a votare emendamenti come questi: http://gayburg.blogspot.it/2016/02/gli-emendamenti-al-ddl-cirinna-dagli.html
      Il fatto che i grillini abbiano ricevuto il plauso di Adinolfi, Formigoni, Giovanardi e altra gente del genere la dice lunga.

      Mi piace

  3. Be certo perchè di punto in bianco è il M5S quel partito che decide che leggi passano in senato o no. Con tutte le ghigliottine, le deleghe in bianco e i decreti che sono stati fatti dalla maggioranza ora è chiaro a tutti che senza i voti del M5S il governo è destinato a cadere. Hanno votato le peggio porcate a scatola chiusa e i numeri li hanno sempre trovati. Adesso ci venite a raccontare che la Cirinnà non passa per colpa del M5S? Ma fammi il piacere.

    Mi piace

    1. Ma cosa c’entrano le porcate che altri hanno votato? Qui stiamo parlando del ddl Cirinnà, che con il voto dei grillini sarebbe passata senza grossi problemi. I grillini hanno preferito i propri sporchi giochini politici ai diritti delle persone. Questi sono i fatti, tutto il resto è solo un patetico tentativo di intorbidire le acque.

      Mi piace

    2. La verità è che è tutto il giorno che state indicando la pagliuzza negli occhi del PD mentre non vedete la trave negli occhi del M5S.

      (Citazione biblica su un blog ateo. Andrò all’inferno)

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...