Ateismo

Tutti nasciamo atei

Ammetterlo mi crea un certo imbarazzo, ma non sono sempre stato ateo. Sono cresciuto in una famiglia cattolica, anche se piuttosto lontana dalle posizioni politiche del magistero della Chiesa, sono stato battezzato (ma ho poi rimediato con lo sbattezzo), ho fatto catechismo, andavo in chiesa. Non sono mai stato un credente convinto, la verità è che non mi ero mai posto più di tanto il problema dell’esistenza di Dio: credere e andare a messa erano semplicemente routine, anche abbastanza noiosa, soprattutto alzarsi la domenica mattina.

Poi ho iniziato a riflettere sulla questione e per un breve periodo mi sono definito agnostico, e successivamente sono approdato all’ateismo, posizione che mantengo ancora oggi (e presumibilmente anche in futuro). Tuttavia, forse sarebbe più corretto dire che sono tornato ad essere ateo. Quando nasciamo, infatti, siamo tutti atei.

L’obiezione che di solito viene posta è che un neonato non è ateo più di quanto sia credente. Questo è vero se si intende l’ateismo come una presa di posizione filosofica che comporta un rifiuto consapevole dell’idea di divinità. Ma quando sostengo che tutti nasciamo atei voglio dire qualcosa di diverso: alla nascita non possediamo alcun concetto di dio, quindi per definizione siamo a-tei, senza dio.

In un certo senso, è la nostra condizione naturale, che viene poi modificata dall’innaturale (dis)educazione religiosa a cui si è esposti fin da bambini. I seguaci di una certa religione, che vogliono impedire il riconoscimento di determinate realtà perché “contro natura”, forse dovrebbero cominciare tornando al loro naturale ateismo.

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...