Religione

Benedizioni e preghiere nella scuola pubblica

In un liceo di Aversa (Caserta), la preside convoca i maturandi in aula magna per un momento di preghiera e per la “benedizione delle penne” che useranno all’esame. Ennesimo esempio di invadenza clericale nella scuola pubblica. Secondo quanto riporta l’articolo del Corriere che ho linkato, l’insegnante di religione, tra i promotori dell’iniziativa, “si stupisce delle… Continue reading Benedizioni e preghiere nella scuola pubblica

Ateismo

Citazione atea del giorno (18)

“Contrastate tutto ciò che oltrepassa la linea di separazione tra la chiesa e lo stato, perché la civilizzazione inizia dove inizia la separazione tra chiesa e stato. Non ci sono eccezioni in nessun paese. Quindi è nell’interesse generale […] che facciamo la guardia a quella linea con grande attenzione.” (Christopher Hitchens)

Diritti · Religione

Le reazioni dei cattobigotti alle unioni civili

È divertente vedere le reazioni dei cattobigotti all’approvazione della legge sulle unioni civili. Deve essere stato un duro colpo constatare che le preghiere, che certi individui e associazioni avevano invitato a rivolgere a Gesù e alla Madonna perché fermassero la legge Cirinnà, non hanno avuto effetto. Le cosiddette “sentinelle in piedi” dichiarano che, legge o… Continue reading Le reazioni dei cattobigotti alle unioni civili

Diritti

Oggi si votano le unioni civili

Oggi si votano le unioni civili alla Camera. Ieri il governo ha posto la fiducia sul provvedimento: una misura necessaria per garantire l’approvazione della legge velocemente e senza modifiche, che comporterebbero un nuovo passaggio al Senato, quindi altri mesi di attesa per diritti che non possono più aspettare, essendo già in enorme ritardo, e il… Continue reading Oggi si votano le unioni civili

Ateismo

Citazione atea del giorno (17)

“Il cristiano moderno è divenuto certamente più tollerante, ma non per merito del cristianesimo. Questo addolcimento del costume è dovuto a generazioni di liberi pensatori che – dal Rinascimento ad oggi – hanno provocato nei cristiani un senso di sana vergogna per i loro tradizionali pregiudizi.” (Bertrand Russell, Perché non sono cristiano)