Ateismo · Scienza

Il paesaggio morale

paesaggio-morale

Se c’è un’affermazione su cui molti atei concordano con i credenti, è che la scienza non possa dire nulla sull’etica e la morale. La scienza ci permette di conoscere fatti riguardanti l’universo, ma non può dire nulla riguardo ai valori. Questo significa che l’unica fonte di valori morali può essere Dio, secondo i credenti, oppure che non possono esistere valori morali oggettivi (relativismo morale).

In questo saggio, il filosofo e neuroscienziato Sam Harris sostiene al contrario che non esista una vera distinzione tra fatti e valori, e che la scienza possa, almeno in linea di principio, permetterci di ottenere la conoscenza di verità morali. Il presupposto su cui si basa questa affermazione è che la morale abbia a che fare con il benessere degli esseri senzienti. È sufficiente convincersi che un mondo in cui il livello di benessere per tutti gli esseri senzienti è il minore possibile sia “male” (una valle nel “paesaggio morale”) e che la massimizzazione del benessere per tutti sia “bene” (un picco): a questo punto, una “verità morale” è qualcosa che permette di muoversi verso un picco del paesaggio morale. Considerando che il benessere degli esseri senzienti si riduce, in ultima analisi, a fatti riguardanti il cervello, in linea di principio indagabili dalle neuroscienze, diventa del tutto legittimo, sempre in linea di principio, affermare di poter determinare cosa è “giusto” o “sbagliato” in maniera scientifica. Il libro è ricco di argomenti, sia filosofici che scientifici, in particolare relativi alle neuroscienze.

Una tesi forse controversa, ma che personalmente trovo molto interessante e valida. Che la si condivida o meno, se si è interessati a questi argomenti il libro merita di essere letto.

Annunci

4 thoughts on “Il paesaggio morale

  1. Caro fuxino, partendo dal presupposto di quanto tu dici qua sopra, cioè che la scienza possa determinare i valori morali, dal momento che il “bene” coinciderebbe con il benessere degli esseri senzienti ed il “male” coinciderebbe con la sofferenza degli stessi, mi sapresti dire che giudizio bisogna dare, da un punto di vista etico, scientifico e razionalista beninteso, di fenomeni controversi come la pornografia e la compravendita di prestazioni sessuali tra persone adulte e consenzienti? Io personalmente sarei propenso a ritenere che la pornografia e la prostituzione non siano fenomeni moralmente negativi quando avvengono col reciproco consenso, però sarei interessato a conoscere il punto di vista della scienza e della razionalità atea riguardo a questa questione controversa. Tu ritieni che ogni forma di rapporto sessuale dove ci sia reciproca consensualità sia moralmente giusto oppure no?

    Mi piace

  2. Tutto ciò che persone adulte e consenzienti scelgono liberamente e consapevolmente (in ambito sessuale e non solo) e che non coinvolge altre persone dovrebbe essere lecito. Questo a prescindere dalla tesi e dagli argomenti trattati nel libro di cui parlo nel post.

    Mi piace

  3. Quindi anche tu come me pensi che sia cripto-cattolica, o perlomeno cripto-cristiana nel senso di tutt’altro che laica la posizione di quelle femministe che vorrebbero la punizione legale degli uomini che acquistano servizi sessuali da donne adulte e consenzienti? Il nesso col tuo post era attinente al fatto se fare film pornografici o acquistare sesso da prostitute consenzienti tu ritieni che possa causare qualche danno o sofferenza ad esseri senzienti. Secondo te la razionalità laica cosa può dire a proposito di ciò? Sussiste qualche forma di danno oppure no?

    Mi piace

  4. Non so se sia “cripto-cristiana”, ma di certo non la trovo coerente: se si lotta per i diritti e l’autodeterminazione della donna, questo include la libertà di usare il proprio corpo come si vuole, compreso vendere servizi sessuali. Il problema è ovviamente lo sfruttamento, ma qui cade il presupposto della libera scelta.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...