Ateismo

Charlie Gard: condannato a morire o salvato dalle sofferenze?

Negli ultimi giorni, in tutto il mondo, si è discusso del caso di una famiglia inglese e del loro bambino di 10 mesi, che secondo alcune opinioni, sarebbe stato ”condannato a morire” dai tribunali inglesi e dal Tribunale dei Diritti dell’Uomo di Strasburgo. Andiamo con ordine, perché è una storia complessa sia dal punto di…

Ateismo

Cose da non dire a un ateo, 4: “Se non credi andrai all’inferno”

English version of this post below Sì, noi atei finiremo tutti all’inferno. Ci sono parecchie ragioni per cui questo non mi preoccupa minimamente. Tanto per cominciare, ci saranno moltissime persone interessanti laggiù. Mentre i credenti passeranno il tempo in paradiso a lodare Dio, io farò quattro chiacchiere con Christopher Hitchens. Sarà pieno di rockstar all’inferno: il rock è… Continue reading Cose da non dire a un ateo, 4: “Se non credi andrai all’inferno”

Ateismo

Cose da non dire a un ateo, 3: “Gli atei si convertono di fronte alla morte”

An English version of this post can be read below. C’è questa leggenda secondo cui gli atei smettono di essere tali quando devono confrontarsi con la morte. Chi lo sostiene porta come prova la (presunta) conversione sul letto di morte di qualche ateo famoso, o magari la storia personale di un parente, amico o conoscente che… Continue reading Cose da non dire a un ateo, 3: “Gli atei si convertono di fronte alla morte”

Ateismo

Cose da non dire a un ateo, 2: “Se sei ateo che senso ha la tua vita?” (Updated with translation)

UPDATE: I have added a rough English translation below Il primo post di questa serie si trova qui. “Se dio non esiste la vita non ha senso”. Un’altra affermazione classica, e ovviamente del tutto priva di senso. Tanto per cominciare, non si capisce quale dovrebbe essere il legame logico tra l’esistenza di una (o più)… Continue reading Cose da non dire a un ateo, 2: “Se sei ateo che senso ha la tua vita?” (Updated with translation)