Ateismo

Citazione atea del giorno/Atheist quote of the day (36)

“La pratica dello scetticismo è pericolosa per il potere costituito. Lo scetticismo minaccia le istituzioni. Se noi insegniamo a tutti, compresi per esempio gli studenti delle scuole superiori, abitudini di pensiero scettico, essi non limiteranno il loro scetticismo agli ufo, alla pubblicità degli analgesici, e a presunti personaggi vissuti 35000 anni fa che ci parlano attraverso medium.…… Continue reading Citazione atea del giorno/Atheist quote of the day (36)

Ateismo

Citazione atea del giorno/Atheist quote of the day (35)

“Le religioni, tutte, senza eccezione, non serviranno mai per avvicinare e riconciliare gli uomini e, al contrario, sono state e continuano a essere causa di sofferenze inenarrabili, di stragi, di mostruose violenze fisiche e spirituali che costituiscono uno dei più tenebrosi capitoli della misera storia umana.” “No religion, without exception, will ever serve to bring…… Continue reading Citazione atea del giorno/Atheist quote of the day (35)

Ateismo

Citazione atea del giorno (34)

“Dopo essermi intensamente occupato della storia del Cristianesimo non conosco nell’antichità, nel medioevo o nell’età moderna, compreso e soprattutto il XX secolo, nessuna organizzazione del mondo che al tempo stesso così a lungo, in modo così continuativo e così mostruoso sia colpevole di delitti quanto la Chiesa cristiana, in modo particolare la Chiesa cattolica-romana.” (Karlheinz…… Continue reading Citazione atea del giorno (34)

Ateismo

Citazione atea del giorno/Atheist quote of the day (33)

“I regard the brain as a computer which will stop working when its component fail. There is no heaven or afterlife for broken-down computers. That is a fairy story for people afraid of the dark.” “Considero il cervello come un computer che smetterà di funzionare quando i suoi componenti si guastano. Non c’è paradiso né…… Continue reading Citazione atea del giorno/Atheist quote of the day (33)

Ateismo

Citazione atea del giorno (32)

“La colpa di Eva è stata quella di voler conoscere, sperimentare, indagare con le proprie forze le leggi che regolano l’universo, la terra, il proprio corpo, di rifiutare l’insegnamento calato dall’alto, in una parola Eva rappresenta la curiosità della scienza contro la passiva accettazione della fede…” (Margherita Hack)