Libertà · Religione

Scrittore giordano ucciso da un imam per aver condiviso una vignetta

Nahed Hattar, giornalista e scrittore giordano, è stato assassinato da un imam per aver condiviso una vignetta satirica con l’intento di prendere in giro la visione di dio e del paradiso dei jihadisti del sedicente Stato Islamico. Hattar si stava recando in tribunale per rispondere dell’accusa di vilipendio proprio per aver condiviso quella vignetta. Lo… Continue reading Scrittore giordano ucciso da un imam per aver condiviso una vignetta

Diritti · Libertà

I clericali, l’eutanasia e la libertà di scelta

Ieri si è parlato molto della notizia del primo caso di eutanasia su un minore, in Belgio. Specifichiamo i fatti: in Belgio, dal 2014, la legge consente ai genitori di chiedere l’eutanasia per il figlio minorenne affetto da una malattia incurabile allo stadio terminale, quando questa porta a sofferenze insopportabili. La legge richiede un’attenta valutazione… Continue reading I clericali, l’eutanasia e la libertà di scelta

Libertà

Non possiamo non essere antifascisti

“Il fascismo non è un’opinione, è un crimine.” Il 25 aprile si festeggia la liberazione dal nazifascismo. Considerando quanto stanno prendendo piede negli ultimi tempi, in Europa, gli estremisti di destra, i razzisti e gli intolleranti, che sono pronti a svendere i diritti umani in nome di una presunta “sicurezza”, alimentando l’odio e la paura… Continue reading Non possiamo non essere antifascisti

Ateismo · Religione

Un altro blogger ateo ucciso in Bangladesh

In Bangladesh continuano gli omicidi di blogger e attivisti laici e atei da parte degli estremisti islamici. L’uccisione di Nazimuddin Samad è solo l’ultima di una lunga serie nel paese asiatico, in cui può costare la vita esercitare il diritto alla libertà di espressione e di critica nei confronti della religione. L’anno scorso almeno altre… Continue reading Un altro blogger ateo ucciso in Bangladesh

Diritti · Scienza

Respinto il ricorso sul divieto alla ricerca sugli embrioni

Poteva essere il colpo finale contro la vergognosa legge 40/2004 sulla procreazione medicalmente assistita, invece ieri la Consulta ha dichiarato inammissibile il ricorso sul divieto di donare alla ricerca gli embrioni che non possono essere impiantati. La scelta, secondo i giudici, spetta al legislatore. Con diverse sentenze nel corso degli anni, la Corte Costituzionale ha… Continue reading Respinto il ricorso sul divieto alla ricerca sugli embrioni